|

Test per l'autovalutazione della salute delle gambe

Vene varicose: una patologia molto diffusa In Italia

Quasi il 15 % della popolazione soffre di varici, specie se costretta a rimanere a lungo in piedi, se conduce una vita sedentaria e se è in sovrappeso. Imparare a valutare la salute delle proprie gambe è quindi di fondamentale importanza per intervenire con misure preventive ai primi sintomi o per valutare altre soluzioni terapeutiche.

Impariamo a valutare la salute delle vene delle nostre gambe

Il test proposto è molto semplice.La somma dei punti corrisponderà una valutazione complessiva dello stato di salute delle proprie gambe.

1. Che tipo di lavoro svolgi?

a. Alterno momenti in cui sto seduto o alla guida di un’autovettura a momenti in cui cammino liberamente.


b. Il mio lavoro mi costringe a stare seduto per la maggior parte del tempo della giornata.


c. Il mio lavoro mi costringe a stare molto in piedi, senza che io possa liberamente camminare.


d. Il mio lavoro mi controinge a stare fermo in piedi per tutta la giornata.


2. I tuoi familiari soffrono di vene varicose?

a. No non mi risulta che i miei familiari abbiano mai sofferto di varici.


b. Solo uno dei miei familiari, genitori o fratelli, soffre di vene varicose.


c. Entrambe i miei genitori soffrono di vene varicose.


d. Nella mia famiglia le vene varicose sono ricorrenti. Uno dei miei familiari si è anche sottoposto a operazioni chirurgica per la loro cura.


3. Quale ritieni sia la situazione attuale delle tue gambe?

a. Non avverto disturbi neanche nei momenti di maggiore stanchezza.


b. Mi sembra soddisfacente, solo quando sono molto stanco, anche se, nei momenti di maggiore stanchezza le gambe mi fanno un po’ male.


c. Le mie gambe non stanno bene, si stancano facilmente, già dopo qualche ora le calzature mi fanno male perchè i piedi tendono a gonfiarsi.


d. Le mie gambe rappresentano un problema, sono costantemente gonfie e sento spesso la necessità di stendermi a letto o sul divano per riposarle.


4. Ritieni di aver sofferto in passato di problemi alle vene delle gambe?

a. No in passato non credo di aver mai sofferto di vene varicose alle gambe.


b. Si in passato ho sofferto, ma ho fatto delle cure ed ora le mie gambe godono di buova salute.


c. Fino ad oggi non ho mai consultato un medico, ma da qualche tempo avverto dei disturbi e penso che sia giunto il momento di rivolgermi a  uno specialista.


d. Ho sempre sofferto di vene varicose che mi hanno causato fastidi e problemi e sono ricorso a visite specialistiche ed esami.


5. Come appaiono le tue gambe?

a. Non noto nessun segno riconducibile a varici.


b. Alcuni capillari sono dilatati, ma non vedo varici.


c. Se sto in piedi si vedono delle vene in rilievo.


d. Se sto in piedi noto la presenza di capillari dilatati e varici sulle cosce e sulle gambe.


6. Come ti sembra la pelle delle tue gambe?

a. La pelle delle gambe è liscia e regolare e non ha né macchie né altre irregolarità.


b. La pelle delle mie gambe in prossimità delle vene è leggermente in rilievo.


c. La pelle delle caviglie è più lucida, sottile e con macchie.


d. La pelle delle gambe si secca facilmente e ha macchie violacee e marrone chiaro. E’ liscia e leggermente arrossata. Spesso avverto prurito e gonfiore.  Le vene sono in rilievo e i capillari sono dilatati.


7. Avverti qualche dusturbo alle vene?

a. No nessuno.


b. In prossimità dei rilievi delle vene, la pelle mi sembra un po’ più calda.


c. In prossimità dei rilievi delle vene avvero un senso di tensione e dolore e la pelle mi sembra più calda.


d. A volte la semplice pressione delle vene mi procura un leggero fastidio, non un vero e proprio dolore, che mi da la sensazione come se fossero irritate.


8. Durante la notte avverti qualche disturbo alle gambe?

a. Non avverto nessun fastidio alle gambe.


b. Durante la notte ho le gambe e i piedi accaldati e sento la necessità di scoprirmele.


c. La sera quando vado a letto le mie caviglie e le mie gambe sono gonfie. Il gonfiore alla mattina scompare.


d. Le gambe, durante la notte mi fanno male. Avverto spesso crampi che mi costringono ad alzarmi per camminare un po’.


9. Durante il giorno e la sera avvertite qualche disturbo alle gambe?

a. No nessun disturbo o fastidio.


b. Le caviglie mi si gonfiano alla sera, specie se sono stato per molto tempo in piedi.


c. Provo quotidianamente un senso di stanchezza e pesantezza alle gambe e spesso provo il bisogno di stendermi.


d. Tutti i giorni le mie gambe e le caviglie sono gonfie e mi creano disagio.


10. Ti da beneficio utilizzare la calza, ed eventualmente una calza elasticizzata?

a. Non avverto differenze, le mie gambe stanno comunque bene.


b. Quando utilizzo calzini, specie se elasticizzati, mi sembra che le caviglie si gonfino di meno. Ne traggo benefici e solievo.


c. La sera, se indosso calze e calzini, le caviglie si gonfiano e mi danno fastidio tanto che desidero toglierli.


d. Sono costretto a utilizzare calze elasticizzate altrimenti le mie gambe si confiano e dolgono.